Dermabase.it
Melanoma
Melanome 2018
OncoDermatologia

Aumento dei livelli sierici di interleuchina-33 nei pazienti con dermatite atopica


L’interleuchina-33 ( IL-33 ) è un nuovo membro della famiglia delle citochine IL-1 e un promotore dell’infiammazione da T helper di tipo 2 ( Th2 ).
IL-33 può essere coinvolta nella patogenesi della dermatite atopica, ma il suo rapporto con la gravità della malattia, i marker di laboratorio e i tipi di eruzione nei pazienti con dermatite atopica non sono ben definiti.

Sono stati quantificati i livelli sierici di IL-33 nei pazienti con dermatite atopica e sono stati esaminati i loro rapporti con la gravità della malattia, i marcatori di laboratorio e i tipi di eruzione.
Il livello di IL-33 nel siero è stato misurato mediante test immunoenzimatico enzyme-linked ( ELISA ) nei pazienti con dermatite atopica, orticaria cronica idiopatica, psoriasi e in soggetti sani di controllo.

I livelli sierici di IL-33 si sono rivelati significativamente più alti nei pazienti con dermatite atopica rispetto a quelli nei pazienti con orticaria e psoriasi e nei soggetti sani di controllo, e sono stati correlati con la gravità della dermatite atopica.

I livelli di IL-33 erano anche significativamente correlati con i punteggi di escoriazioni e xerosi, ma non con eosinofilia del sangue, IgE nel siero, chemochine del timo e correlate all’attivazione nel siero, e lattato deidrogenasi nel siero.

Gli elevati livelli di IL-33 si sono significativamente ridotti dopo il miglioramento delle lesioni cutanee con il trattamento farmacologico.

In conclusione, i risultati suggeriscono che IL-33 rilasciata dalla pelle meccanicamente lesa o con danni della barriera può aumentare l'infiammazione nella dermatite atopica. ( Xagena2014 )

Tamagawa-Mineoka R et al, J Am Acad Dermatology 2014; 70: 882-888

Dermo2014



Indietro