Dermabase.it
Melanome 2018
Melanome
OncoDermatologia

Determinanti umani e ruolo delle varianti del recettore melanocortina-1 nel rischio di melanoma indipendente dalla esposizione alle radiazioni UV


Nonostante il rapporto indiscusso tra l'esposizione alle radiazioni UV ( UVR ) e l’insorgenza del melanoma, lo sviluppo del melanoma indipendente da UVR è stato descritto nei topi solo recentemente.
Questi risultati nel modello murino sottolineano l'importanza del background genetico dell'ospite e potrebbero essere rilevanti per le misure di prevenzione negli esseri umani.

È stato studiato il ruolo del recettore della melanocortina-1 ( MC1R ) e il rischio di melanoma indipendente da UVR in un ambito clinico mediante uno studio caso-controllo che ha compreso test genetici, questionari e dati fisici ( dati dallo studio M3 [ Molecular Markers of Melanoma Study ] ), di 991 pazienti con melanoma ( casi ) e di 800 controlli.

L’endpoint principale era l’associazione tra varianti MC1R e rischio di melanoma indipendentemente dalle variabili di esposizione al sole.

I 1.791 partecipanti, di cui 991 pazienti con diagnosi di melanoma e 800 soggetti di controllo, avevano un’età media di 59.2 anni; per il 50.5% erano di sesso maschile.
Rispetto ai portatori wild-type, i portatori di varianti di MC1R erano a più alto rischio di melanoma dopo aggiustamento statistico per precedente esposizione a UVR ( rappresentata da scottature solari e segni di danni attinici alla pelle identificati da precedenti dermatologi ), per età e sesso ( due o più varianti; odds ratio, OR=2.13, P minore di 0.001; P per trend minore di 0.001 ).

Dopo aggiustamento per sesso, età, scottature solari avvenute in passato, e segni di danni attinici della cute, le associazioni sono rimaste significative ( OR=1.65 per R/R, OR=2.63 per R/r,; OR=1.83 per R/0; e OR=1.50 per r/r, con valori di P da inferiore a 0.001 a 0.04 dopo aggiustamento per i danni attinici alla cute del viso, OR=2.36 per R/R; e OR=1.47 per R/0 con valori di P da inferiore a 0.001 a 0.01 dopo aggiustamento per danni attinici alla cute del dorso; e OR=2.54 per R/r, OR=1.75 per R/0; e OR=1.50 per r/r con valori di P da inferiore a 0.001 a 0.04 dopo aggiustamento per danni attinici alla cute delle mani ).

In conclusione, i portatori di varianti di MC1R sono risultati ad aumentato rischio di melanoma indipendentemente dalla loro esposizione al sole.
Sono necessari ulteriori studi per chiarire le cause dello sviluppo del melanoma in questi individui. ( Xagena2016 )

Wendt J et al, JAMA Dermatol 2016; 152: 776-782

Dermo2016 Onco2016



Indietro