Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
OncoDermatologia
European dermatology congress
AAD Annual Meeting

Effetto della terapia fotodinamica assistita con microago per il trattamento di campo della cheratosi attinica


La terapia fotodinamica ( PDT ) è una modalità di trattamento efficace ed esteticamente favorevole per le cheratosi attinichr.
Tuttavia, i tempi di incubazione prolungati e il dolore associato al trattamento sono gravosi per il paziente e un ostacolo all'utilizzo diffuso della PDT come terapia di campo standard per le cheratosi attiniche.

Sono stati valutati l'efficacia e il dolore associati alla terapia fotodinamica accelerata con microago.

Lo studio Microneedle Photodynamic Therapy II ( MNPDT-II ) era uno studio clinico randomizzato, in doppio cieco, controllato, a due bracci
Sono stati reclutati 33 partecipanti con cheratosi attinica sul viso in una clinica dermatologica universitaria dal 2015 al 2016, e 32 partecipanti hanno completato lo studio.

I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale ai due bracci di incubazione, con 10 minuti o 20 minuti di tempo di incubazione con Acido Aminolevulinico ( ALA ), dopo pretrattamento con microago ( 200 um ) rispetto a un trattamento simulato.
Dopo l'incubazione, i pazienti sono stati esposti alla luce blu ( Blu-U ) per 1.000 secondi per una fluenza totale di 10 J/cm2.

L'esito primario era misurare quantitativamente la risoluzione delle cheratosi attiniche e l'esito secondario era valutare il dolore associato al pretrattamento con microago.
32 partecipanti hanno completato lo studio con un tempo medio di follow-up di 34.5 giorni nel gruppo di 20 minuti e 30.2 giorni nel gruppo di 10 minuti.

Per il braccio di incubazione di 20 minuti, la clearance media di cheratosi attinica è stata del 76% rispetto al 58% nel braccio di simulazione ( P minore di 0.01 ), compresi 3 pazienti con clearance completa, sebbene non statisticamente significativa ( P=0.25 ).

La valutazione del dolore alla scala analogica visiva ( VAS ) durante l'illuminazione con luce blu non è stata significativamente diversa tra il braccio con microago e il braccio di simulazione ( 0.7 e 0.4; P=0.28 ), rispettivamente.

Per il braccio di incubazione di 10 minuti, la clearance di cheratosi attinica per il braccio pretrattato con microago è stata del 43% rispetto al 38% nel braccio di simulazione ( P=0.66 ).

Il dolore durante l'esposizione alla luce blu non è stato significativamente differente tra i bracci con microago e trattamento simulato, 4.5 mm e 3.4 mm ( P=0.21 ), rispettivamente.

In conclusione, la terapia fotodinamica con pretrattamento con microago con un tempo di incubazione con ALA di 20 minuti ha migliorato significativamente la clearance della cheratosi attinica con efficacia simile a quella di un tempo di incubazione convenzionale con ALA di un'ora.
L'ulteriore vantaggio del trattamento accelerato è stata la procedura praticamente indolore.
Tuttavia, l'esposizione accelerata con un tempo di incubazione con ALA di 10 minuti non ha raggiunto una clearance di cheratosi attinica significativamente diversa dal controllo con trattamento simulato. ( Xagena2017 )

Petukhova TA et al, JAMA Dermatol 2017; 153: 637-643

Dermo2017 Farma2017


Indietro