Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
AAD Annual Meeting
OncoDermatologia
European dermatology congress

L'esposizione al fumo di sigaretta associato ad aumento della prevalenza di dermatite atopica


Il fumo attivo e l'esposizione passiva al fumo di tabacco sono risultati significativamente associati a una maggiore prevalenza di dermatite atopica nei bambini e negli adulti.

Una revisione sistematica e una meta-analisi hanno valutato la relazione tra dermatite atopica e l'esposizione al fumo di tabacco.

Sono stati identificati 86 studi che hanno riportato il rapporto tra dermatite atopica e l'esposizione al fumo, e sono stati inclusi nella revisione e nella meta-analisi.

Gli studi erano stati pubblicati nel periodo 1989-2015 e hanno coinvolto 680.176 pazienti di 39 Paesi.
I partecipanti allo studio erano costituiti da 598.296 bambini e 67.501 adulti, e 14.379 bambini o adulti non-specificati.
Circa il 10% dei pazienti ( n=65.173 ) soffriva di dermatite atopica.

La probabilità di dermatite atopica era più alta con il fumo attivo ( odds ratio, OR=1.87; IC 95%, 1.32-2.63 ), l'esposizione al fumo passivo ( OR=1.18; IC 95%, 1.01-1.38 ).

Non è stata riscontrata una significativa associazione tra la dermatite atopica e il fumo materno durante la gravidanza ( OR=1.06; IC 95%, 0.8-1.4 ).

Sono necessari altri studi per colmare le lacune di conoscenza riguardo all’associazione tra fumo e dermatite atopica, compresi gli studi che utilizzano misure oggettive di gravità della dermatite atopica, come l’indice EASI ( Eczema Area and Severity Index ), misure oggettive di esposizione al fumo, studi più longitudinali per determinare la relazione temporale tra il fumo e la dermatite atopica, e gli studi per esplorare i meccanismi di associazione. ( Xagena2016 )

Fonte: Journal of American Academy of Dermatology, 2016

Dermo2016



Indietro