Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Melanome 2018
AAD Annual Meeting
OncoDermatologia

Rischio di eventi avversi cardiovascolari maggiori e mortalità nei pazienti con idrosadenite suppurativa


L’idrosadenite suppurativa è una comune malattia infiammatoria della pelle. La malattia è stata associata con fattori di rischio cardiovascolare, ma il rischio di malattia cardiovascolare nei pazienti con idrosadenite suppurativa è sconosciuto.

È stato studiato il rischio cardiovascolare nei pazienti con idrosadenite suppurativa in uno studio di coorte basato sulla popolazione condotto tra il 1997 e il 2011, utilizzando i dati di uno studio di popolazione di 35.368 individui danesi, con 5.964 pazienti di età a partire da 18 anni con una diagnosi di idrosadenite suppurativa ( casi ), abbinati per età, sesso, e momento temporale con 29.404 controlli.

Gli endpoint principali erano infarto del miocardio, ictus, morte per cause cardiovascolari, eventi avversi cardiovascolari maggiori ( MACE ), e mortalità per tutte le cause.

I 5.964 pazienti con idrosadenite suppurativa avevano un'età media di 37.7 anni; 4.346 ( 72.9% ) erano donne.

In questo campione, si sono verificati durante il follow-up in totale 62 ( 42749.0 anni-persona ) infarti del miocardico, 74 ( 42647.8 anni-persona ) ictus ischemici, 63 ( 42941.7 anni-persona ) morti associate a cause cardiovascolari, 169 ( 42463.5 anni-persona ) MACE, e 231 ( 42941,7 anni-persona ) decessi per tutte le cause.

I tassi di incidenza ( IRR ) aggiustati per età, sesso, stato socio-economico, fumo, comorbilità e farmaci sono stati 1.57 per infarto miocardico, 1.33 per ictus ischemico, 1.95 per morte associata a cause cardiovascolari, 1.53 per MACE, e 1.35 per la mortalità per tutte le cause.

Quando i pazienti con forma grave di psoriasi sono stati impiegati come controlli, gli IRR aggiustati nei pazienti con idrosadenite suppurativa sono stati 1.00 per infarto miocardico, 0.93 per ictus ischemico, 1.58 per morte associata a cause cardiovascolari, 1.08 per MACE e 1.09 per la mortalità per tutte le cause.

In conclusione, l’idrosadenite suppurativa è risultata associata a un aumento significativo del rischio di eventi avversi cardiovascolari e mortalità per qualsiasi causa indipendentemente dai fattori confondenti misurati.
Il rischio di morte associata a cause cardiovascolari era più alto nei pazienti con idrosadenite suppurativa rispetto al rischio nei pazienti con psoriasi grave.
I risultati richiedono una maggiore consapevolezza di questa associazione e studi delle sue conseguenze cliniche. ( Xagena2016 )

Egeberg A et al, JAMA Dermatol 2016; 152: 429-434

Dermo2016 Cardio2016



Indietro