Dermabase.it
Melanome 2018
Melanome
OncoDermatologia

Serlopitant per il trattamento del prurito cronico


La via del recettore sostanza P / neurokinina 1 è critica nel prurito cronico. Evidenze aneddotiche suggeriscono che l'antagonismo di questa via possa ridurre il prurito cronico.

Sono state valutate la sicurezza e l'efficacia dell’antagonista del recettore sostanza P / neurokinina 1 Serlopitant nel trattamento del prurito cronico.

I pazienti eleggibili con prurito cronico grave che erano refrattari agli antistaminici o agli steroidi topici sono stati randomizzati a Serlopitant 0.25, 1 o 5 mg o al placebo, somministrati una volta al giorno per 6 settimane in monoterapia o con steroidi a media potenza ed emollienti

L'endpoint primario di efficacia era la variazione percentuale dal basale nel punteggio del prurito alla scala analogica visiva.

Il trattamento con Serlopitant ha determinato una diminuzione dose-dipendente del prurito.
I cali percentuali medi rispetto ai valori di prurito sulla scala analogica visiva al basale sono stati statisticamente maggiori con le dosi di Serlopitant da 1 e 5 mg ( P=0.022 e P=0.013, rispettivamente ) rispetto al placebo alla settimana 6.

Non sono state rilevate differenze significative di sicurezza o di tollerabilità tra i gruppi.

La dimensione del campione era insufficiente per l'analisi dei sottogruppi riguardo alla efficacia del Serlopitant per il prurito cronico sulla base delle condizioni di fondo.

In conclusione, Serlopitant 1 mg e 5 mg al giorno, è risultato associato a una riduzione statisticamente significativa del prurito cronico ed è stato ben tollerato. ( Xagena2018 )

Yosipovitch G et al, J Am Acad Dermatol 2018; 78: 882-891.e10

Dermo2018 Farma2018


Indietro